Litigano per il computer, 14enne uccide la madre a coltellate

La 37enne aveva proibito alla figlia di usare il computer. La 14enne ha impugnato il coltello e l’ha pugnalata.

Uccisa dalla figlia 14enne. Il cadavere di una 37enne ‘ stato ritrovato in un appartamento di Vienna in un lago di sangue.

La donna ‘ stata accoltellata dalla figlia 14enne che ha confessato il delitto: “Ma non volevo ucciderla”.

Tra madre e figlia i litigi erano continui. L’ennesimo litigio, quello di ieri, ‘ degenarato. La 14enne ha impugnato il coltello e ha colpito la madre mortalmente con coltellate alla schiena e al petto. La giovane non accettava il fatto che le venisse proibito di usare il computer.

Il padre e il fratello della ragazza hanno trovato il cadavere della donna ieri sera con il pugnale infilzato nel petto. La ragazza, intanto aveva fatto perdere le sue tracce. Gli inquirenti hanno rintracciato la ragazza con il telefonino riuscendo a stabilire un punto di incontro. La ragazza si ‘ presentata, in evidente stato di choc.

E’ stata arrestata e ora rischia 10 anni di carcere.