Quis custodiet ipsos custodes

Quis custodiet ipsos custodes ? Letteralmente “Chi sorveglirà i sorveglianti stessi” questa semplice frase é giorni che mi balena nella testa pensando ai Casino’ in canton Ticino, ponendo un pensiero di riguardo al Casino’ Admiral di Mendrisio.
Da alcune settimane, soli o con amici frequentiamo saltuariamente la sala in quel dell’Antico Borgo, questa occupa un ala di un noto centro commerciale, ma veniamo al sodo, nelle ultime 5 settimane abbiamo testato e provato parecchie volte la fortuna, ben consapevoli del fatto che comunque il gioco d’azzardo ha sempre e solo un vincitore “Il Banco” ma noi amanti delle Slot Machines tentiamo comunque la Sfortuna.

Ora il vero problema nasce dalla percentuale e dal modo in cui le vincite vengono erogate, alcuni mesi fà il casino aveva lanciato una campagna pubblicitaria con lo slogan; ” Da noi vinci di piu’ ” dopo aver chiesto praticamente a tutto il personale della sala cosa significasse questo slogan e sopratutto in che percentuale si vincesse di piu’, nessuno fu in grado di dare neppure la minima risposta.

L’unica cosa certa era il chiaccherio dei visitatori con il solito noioso lamento “qui non pagano, le hanno strette” ora, sono passati alcuni mesi, é stata aperta una nuova ala con altre Slot, ma il chiaccherio di gente intenta a lamentarsi é sempre maggiore, e le sale sono sempre meno affollate, ora voi direte: ovviamente chi non vince si lamenta sempre, ma la questione é molto diversa, tutti i giocatori sperano nella vincita consapevoli che questa avviene assai di rado, ma tutti vorrebbero invece la possibilità di divertirsi per qualche ora, senza essere spennati come tacchini.

Questo pero’ non avviene, abbiamo provato personalmente l’ebrezza di oltre 500 tiri effettuati in pochissimi minuti senza neppure la possibilità di giocare, la Slot ingurgita soldi senza tregua e senza dare nessuna possibilità di gioco allo sfortunato giocatore, con alcuni amici, in diverse occasioni abbiamo provato e riprovato, abbiamo guardato altri, il risultato é sempre lo stesso; i soldi vengono inghiottiti senza tregua, con pochissime vincite, abbiamo constatato con persone differenti giocate tra i 300 e i 500 tiri con pagamenti irrisori, in meno di 15 minuti il denaro veniva risucchiato dalle Slot vampire.

Sono state chieste spiegazioni al personale, che per la maggior parte del tempo é indaffaratissimo ad essere introvabile, é stato chiesto alle casse, dove con 15 persone in colonna per il cambio denaro, una sola veniva aperta, ma purtroppo sempre senza nessuna risposta, forse ci si dimentica che é il cliente a permettere il pagamento dei salari.

Viene spontaneo chiedere, come questo sia possibile, il giocatore in caso di dubbi, dovrebbe trovare personale competente, in grado di dare spiegazioni logiche e sensate, il giocatore dovrebbe poter visionare delle statistiche, che indichino il grado di pagamento delle Slot, in molti abbiamo tentato di capire il metodo di remunerazione di queste macchine, ma sino ad oggi nessuno é stato in grado di spiegarlo, in rete molte congetture ma nessuna risposta, quel poco che é dato di capire, é che il sistema é talmente complesso da non essere capito praticamente da nessuno!

Alla base dei Casino’ dovrebbe esserci totale trasparenza e rispetto del cliente, dalla nostra piccola esperienza questa non é stata trovata, vorremmo solo chiarezza chi lo desidera puo’ liberamente lasciare commenti.

4 pensieri riguardo “Quis custodiet ipsos custodes

  • febbraio 13, 2011 in 2:08 pm
    Permalink

    Spesso sono in trasferta a Mendrisio e spesso passo a farmi una giocatina
    Ma ormai e’ come buttare i soldi nel ce**o non si vince mai. Il personale poi
    Tutto un programma oltre ad essere brutte sono sempre per la maggior parte
    molto scortesi.
    Piacerebbe tanto anche a me capire come mai non si vince mai comunque
    a Campione si respira un altra aria e ogni tanto almeno si vince qualcosa.

    Sono molto deluso dalla Svizzera pensavo fosse molto più trasparente.

  • febbraio 14, 2011 in 3:04 pm
    Permalink

    Hello! Grande sito e ottimo articolo, la penso esattamente come voi, dovrebbero avere solo una grande vergogna.
    Se voleste iniziare una Class Action per avere chiarezza potete contattarmi mi occupo di problemi legali legati al gioco.

  • febbraio 19, 2011 in 7:43 pm
    Permalink

    Oggi sono stato al Casino’ Admiral di Mendriosio e devo ammettere che quello che viene detto nell’ articolo non solo é verità, ma sembra molto meno della realtà, oltre al personale sbragato, e quasi introvabile, il gioco é diventato impossibile in meno di 1 ora ho bruciato oltre 700 euro senza assolutamente poter giocare.

    Io non voglio vincere, ma le volte che passo vorrei almeno potermi divertire e avere almeno la possibilità di pensare che magari si possa vincere, ma a Mendrisio vincere ormai é impossibile.

    La cosa peggiore é che vieni proprio trattato malissimo, oggi ho chiesto spiegazioni a due impiegati in abito grigio presenti in sala sul motivo che é divantato impossibile vincere, la loro risposta” meglio non sapere nulla, ma se parlassimo….” questa é una vera indecenza, Svizzera vergogna, questi posti dovrebbero essere controllati, cosi’ ti bruciano lo stipendio senza neppure l’illusione di poter vincere.

  • febbraio 28, 2011 in 9:23 pm
    Permalink

    Leggo con piacere questo articolo, sono un assiduo frequentatore di questa sala, ed in effetti troppo spesso mi sento preso per il C..o dalle risposte del personale, tra l’altro spesso maleducato e scortese.
    Penso che oggi questi locali non vengano controllati abbastanza e che in virtu’ dei soldi facili possano fare quello che vogliono, in modo speciale in quel di Mendrisio ho letto anche io lo slogan indicato, ma troppe volte sono uscito senza aver avuto la minima possibilità di giocare. Ma é possibile che nessuno permetta anche a noi utenti di controllare questi personaggi, sicuramente non corretti ???

I commenti sono chiusi