Sunrise dubbi e sospetti e molto altro ancora…

Piu’ che un’articolo su un solo argomento, questo vuole essere un’analisi di tutte le cose che infastidiscono in questo momento e sono veramente tante, sembra che gli abitanti del pianeta terra dipendano da un piccolo gruppetto di burocrati che fanno sempre cio’ che vogliono a discapito dell’umanità ma sempre a vantaggio delle loro tasche e del loro ego.

A cavallo tra dicembre e gennaio si sentivano i media gridare da ogni parte che eravamo in emergenza idrica, che senza acqua sarebbe stato l’apocalisse che era necessario stanziare fondi per l’agricoltura, insomma i media hanno davvero fatto di tutto per riuscire a spaventare e terrorizzare gridando al disastro, una manciata di giorni dopo la neve é caduta copiosa in ogni parte, ha imbiancato tetti e strade creando molti disagi dovuti  all’incapacità delle autorità di prepararsi adeguatamente, ebbene ora i media gridano nuovamente al disastro, ma questa volta per il maltempo e per i disagi provocati dalla neve, senza dimenticare gli avvisi dei TG dove consigliavano ad anziani bambini e senza tetto di uscire di casa lo stretto necessario, come se i senza tetto avessero una casa.
Stiamo dimenticando che l’ età della terra è stata stabilita in 4,5 miliardi di anni (4.540.000.000 anni), corrispondenti approssimativamente ad un terzo dell’età dell’universo e che in tutto questo tempo l’essere umano si é realmente impegnato in tutti i modi per distruggerlo, ma fortunatamente il pianeta é in grado di difendersi da solo pertanto basta allarmismi non reali, ma impegno nel mantenere il pianeta vivibile per le generazioni future.

La telefonia mobile, uno dei business del momento dove tutte le compagnie la fanno da padroni infischiandosene delle reali necessità degli utenti e sopratutto eludendo abilmente cio’ che la legge prevede.
Sul territorio Svizzero in testa a queste compagnie  é Sunrise Communications AG che della propria utenza non ha il minimo rispetto, é di pochi giorni fa la notizia dell’enorme violazione della privacy  riguardante la combox di Sunrise prepaid  a causa di un problema al sistema ha permesso che i messaggi personali contenuti nella propria segreteria telefonica fossero accessibili ad altro utenti, incredibilmente il portavoce dell’azienda ha risposto: “Ci sono stati altri casi. Scusateci” come se delle semplici scuse fossero sufficienti.

Sempre la nota compagnia il 15.10.2009 avvisa che tutte le chiamate verso  Yallo, Cablecom ecc verranno conteggiate alle tariffe delle chiamate verso altri operatori mobili… il tutto senza permettere al cliente che ha sottoscritto l’abbonamento (ovvero un contratto) nessuna replica, dimenticandosi che contrattualmente era scritto che le chiamate erano gratuite !!  Ovviamente anche qui nessuna reazione.

Veniamo ai giorni nostri, con una campagna poco chiara durante il mese di gennaio 2012 Sunrise avverte i propri clienti  che per motivi organizzativi nel mese di febbraio verrà inviata una “bolletta” fattura doppia, questo é solo un sistema per fare pagare le fatture in modo anticipato, ovvero é un’altra mera violazione del contratto stipulato in barba a tutti gli utenti.
Sempre Sunrise nel corso del 2008 ha ceduto i propri servizi di posta a Gmail, non mettendo in discussione la qualità del servizi Gmail sicuramente ottimi, il vero problema é che questa decisione é stata nuovamente presa senza consultare l’utente che ha dovuto accettare in modo incondizionato il nuovo servizio unica altra possibilità era perdere l’account, ma molte persone lo utilizzavano e utilizzano per lavoro. Complimenti Sunrise per la tua trasparenza. Senza dimenticarsi i contratti capestro dei quali hanno anche trattato in diverse occasioni dalle televisioni di stato

Sunrise le studia davvero tutte, nel novembre 2011 scoppia la bomba dei telefonini: “Abbonamento senza limiti a 35 franchi”  Inpoche settimane ha già trovato circa un migliaio di clienti, la Medinex SA di Lugano inizia a fare parlare di sé. L’offerta, lanciata ‘in accordo’ con Sunrise, sembra strepitosa: abbonamento al cellulare, con chiamate, sms e internet senza limiti, a soli 35 franchi mensili. Ovviamente in barba a tutti gli utenti che pagano invece un’abbonamento regolare, Sunrise tergiversa,  e non ha mai dato una spiegazione a tutti gli utenti che volevano chiarezza in questa vicenda.

Ora a tutti la domanda che viene spontanea é come possa Sunrise fare tutto cio’ che vuole, senza che l’utenza e sopratutto la confederazione prendano posizione in modo chiaro e definitivo, ma questa come al solito é tutta un’altra questione.

In ultimo un occhiata alla Nazione “Europa”, visivamente fallita e realmente in difficoltà dove un piccolo gruppo di politici e burocrati stanno cercando di fare il loro meglio per mettere alla fame centinai se non migliaia di famiglie, l’unione europea ha fallito su tutti i campi, ma l’idea non era sbagliata, e’ stata sbagliata totalmente la sua applicazione, per essere una giusta unione il prelievo fiscale doveva essere uguale ovunque, gli stipendi dei politici dovevano essere uguali, forse anche il numero di parlamentari doveva essere uguale, anche i redditi delle buste paghe erano da equiparare, il sogno di un grande stato non puo’ essere fondato su differenze economiche e divergenze politiche, senza dimenticare che nell’unione europea vengono parlare 23 lingue diverse, questo sicuramente non aiuta la comprensione tra popoli.

Per non parlare del disastro Monti il quale stà eseguendo un intervento chirurgico sullo stato italiano che non appena sarà terminato permetterà di gridare che l’intervento é riuscito perfettamente ma che il paziente “Italia” é definitivamente morto,per questo vi rimando ad un interessante articolo intitilato ” Il disastro Monti“.

Molto altro da dire ma amerei sentire i vostri commenti.