Le tariffe postali svizzere, queste sconosciute !!

Oggi e ‘ arrivata in redazione una notizia interessante, da parte di un nostro collaboratore, vorremmo rendervi partecipi, di questa disavventura per mettervi in guardia da simili problemi.

Il nostro collaboratore ha ordinato tramite internet dei giocattoli per un importo di circa 130 Dollari,
a questi si sommano a sorpresa ulteriori 90 dollari di trasporto, e gia’ questo lascia pensare alla speculazione
e alle varie ruberie che dobbiamo subire nei trasporti, ma finalmente il pacco parte con corriere EMS, il nostro collaboratore, cerca di utilizzare il servizio di traking delle “famosissime e serissime poste svizzere” ma inutilmente visto che il servizio non funziona correttamente, alle richieste telefoniche in malomodo ed con spiccato accento tedesco viene risposto che e’ un guasto che verra’ riparato al piu’ presto, il nostro collaboratore ovviamente sta’ ancora aspettando.

Eccoci all’ arrivo del pacco, con estremo disappunto al nostro collaboratore viene detto da uno zelante impiegato delle Poste Svizzere, che per poter ritirare il pesantissimo pacco, nemmeno 5kg! E’ necessario un ulteriore esborso di Fr.62.50, per tasse e balzelli, ovviamente il pacco viene pagato e finalmente ritirato.

Ora il nostro collaboratore richiama Swiss Post, per avere chiarimenti, ma l’impiegato oltre Gottardo parla solo “svizzer dutch”, e pensare che in Ticino devi sapere 4 lingue per fare il bidello, quando finalmente si riesce a spiegarsi tramite un ennesimo nostro collaboratore che parla questa amata lingua, gli vengono spiegati i mille motivi che hanno portato all’ ulteriore inalzamento delle spese, ovviamente motivazioni senza senso.

Ora piccola riflessione, si dice che l’economia va male, le banche vanno male, i paesei interi hanno problemi, ed in un momento come questo tutti pensano solo a fare utili, trovando soluzioni sempre piu’ complesse nel fare qualsiasi cosa, per poterci spillare sempre piu’ quattrini!!

Forse e’ meglio riflettere, se salvare realmente il nostro mondo attuale o invece aiutarlo a naufragare nell’ attuale marasma, nella speranza che prima o poi tutti questi grandi speculatori, capiscano che il loro Super quadagno e’ sempre ripagato con disagi per migliaia di persone, speriamo che prima o poi i tanti pecoroni come il nostro collaboratore, abbiano il coraggio di trasformarsi da pecore in lupi e morsicare il posteriore di tutta la massa di “Merdoni” che oggi purtroppo ci fanno vivera una vita difficile e mangiano sulle spalle del popolo